All’arrembaggio, di nuovo

4Al momento la scelta è tra il più recente episodio (il quarto) del videogioco Assassin’s Creed, minacciosamente intitolato Black Flag, e il Tom Hanks di Captain Phillips: Attacco in mare aperto. Sempre di pirati si parla, idealizzati dal mito o brutalmente raccontati dalla cronaca. È un fenomeno che ha avuto il suo apice negli anni scorsi, con il furibondo successo cinematografico di Pirati dei Caraibi, e prosegue a ritmo pressoché quotidiano con l’epica, più o meno discutibile, degli hacker digitali. Me ne sono occupato in un saggio apparso nel 2012 sulla rivista «Munera». Andrebbe aggiornato, se non altro per registrare l’impresa di Michele Mari, che ha tradotto da par suo L’isola del Tesoro e il seguito “autorizzato” del capolavoro di Stevenson, Ritorno all’Isola del Tesoro del poeta Andrew Motion. Ma per adesso il bottino è questo.

Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterPrint this pageShare on LinkedInShare on TumblrShare on Google+
Questa voce è stata pubblicata in Idee. Aggiungi ai segnalibri il permalink.